martedì 28 novembre 2017

BANANA BREAD DI LAUREL EVANS















Banane che anneriscono e non si sanno dove mettere? Voglia di colazione buonissima e non poi così calorica? Una fetta di questo "pane" con un po' di formaggio magro spalmabile sopra e un tazzone di caffè americano nero bollente. Siete magri? Colazione maiala? Ci spalmate la Nutella su e godete come ricci. Si capisce che ho fatto entrambe le cose? 😉😉😉 Tratta dal libro "bibbia" della cucina americana "Buon appetito America" di Laurel Evans, la mia domenica sera è passata a cuocere questo dolce squisito. Grazie Laurel, è davvero troppo tempo che non ci vediamo, tocca rimediare!

INGREDIENTI
4 banane mature
200 gr di farina
1 pizzico di sale
150 gr zucchero muscovado
1 cucchiaino di bicarbonato
cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di noce moscata
75 gr yogurt bianco (io messo quello greco)
2 uova
85 gr burro sciolto
1 tazzina di caffè espresso

Accendete il forno a 180° e preparate uno stampo da plum cake, io ho usato uno di silicone. Schiacciate grossolanamente le banane con la forchetta, aggiungete farina, sale, bicarbonato, le spezie e lo zucchero e mescolate bene. Poi aggiungete yogurt, uova, burro e caffè e mescolate con la frusta. Versate il composto nello stampo e fate cuocere per circa 50 minuti. 

giovedì 2 novembre 2017

DOUCE DE LECHE FINGER BARS


















Modalità semplice semplice di trasformare latte condensato in doulce de leche consigliatami da un'amica argentina. Poi lo incastri in due rettangoli di pasta sfoglia buona e il gioco è fatto. Potete anche usarlo per il fondo di una crostata al cioccolato o come salsa per il gelato.

INGREDIENTI
1 lattina di latte condensato (375 gr)
300 gr di farina
200 gr di burro
100 gr di zucchero
1 pizzico di sale
1 tuorlo d'uovo

Mettete sul fuoco una pentola piena d'acqua, al bollore immergetevi la lattina di latte condensato, abbassate la fiamma e fate cuocere con il coperchio per 3 ore, controllando ogni tanto che l'acqua non si consumi troppo e aggiungendola se necessario. Togliete poi la lattina dalla pentola e fate raffreddare. Nel frattempo fate la frolla impastando il burro freddo a dadini con la farina lo zucchero il tuorlo e il sale, velocemente e con la punta delle dita, formate una palla e fatela raffreddare in frigo per 30 minuti avvolta nella pellicola. Stendetela poi in un rettangolo con il mattarello sul piano infarinato e tagliatene tanti rettangoli uguali dello spesso re di 3 mm. Cuoceteli in forno già caldo per circa 20 minuti e fateli raffreddare. Unite due rettangoli con un cucchiaino di doulce de leche e servite.