martedì 27 dicembre 2016

CROSTATA CON CREMA AL MANDARINO E MANDARINI CARAMELLATI

Natale faticoso quest'anno. Ho lavorato tanto la settimana antecedente al fatidico week end da non riuscire letteralmente a fare niente. Ma il dolce di Natale lo devo fare per forza e volevo fare una cosa speciale, dedicarmici, divertirmi. Ero partita con un croquenbouche, lo confesso, ambizioso, ma non ce l'ho fatta. Ho fatto l'impasto dei bignè ed è venuto così liquido che ho buttato via tutto. Ho dunque ripiegato su una cosa a me più famigliare, una semplice crostata, ma che ha messo d'accordo tutti: chi non mangia cioccolato, chi vuole una cosa non troppo pesante, i bambini che vorrebbero SOLO cioccolato. E il caramello dorato fa sempre festa. Buon Natale!



INGREDIENTI:

Per la frolla
300 gr di farina bianca
200 gr di burro a dadini ben freddo
100 gr di zucchero
1 uovo intero

Per la crema
500 ml di latte
4 tuorli
150 gr di zucchero vanigliato
50 gr di farina bianca
la buccia di 1 mandarino

Per decorare:
1 kg di mandarini
350 gr di zucchero semolato
150 gr acqua

Con il robot da cucina fate la frolla impastando velocemente tutti gli ingredienti, poi fate una palla, avvolgetela nella pellicola e raffreddatela in frigo per circa 30 minuti. Nel frattempo fate la crema: scaldate il latte insieme alla buccia di mandarino e, a parte con la frusta, mescolate i tuorli con lo zucchero e la farina. Unite a poco a poco il latte caldo al composto di uova e rimettete sul fuoco basso, finchè non si addensa bene. Togliete la buccia di mandarino e fate raffreddare. Accendete il forno a 180°. Stendete la frolla e foderate una pirofila ovale grande che poi porterete in tavola, se vi avanza della frolla fate qualche decorazione che cuocerete insieme alla frolla. Infornate per circa 30 minuti e fate raffreddare completamente. Sbucciate e separate gli spicchi dei mandarini e poneteli, infilzando ogni spicchio con uno stuzzicadenti, su una placca foderata con carta da forno. Preparate un caramello biondo liquido mettendo zucchero e acqua sul fuoco basso. Sarà pronto quando avrà raggiunto una colorazione bionda e non troppo scura. Togliete dal fuoco ed immergete ogni spicchio nel caramello e poi a indurire di nuovo sulla placca. Spalmate bene la crema al mandarino sulla frolla e decorate con gli spicchi caramellati e le decorazioni di frolla. Il caramello diventerà presto meno solido al contatto con la crema, quindi la decorazione va fatta abbastanza all'ultimo.

Nessun commento:

Posta un commento