lunedì 25 maggio 2015

PICI AI PROFUMI DI CAMOGLI

    Per questa ricetta devo ringraziare un sacco di persone. Anzitutto l'amica che me l'ha suggerita, a sua volta mutuata da un'amica di sua mamma che guarda caso aveva dimora a pochissimi km da dove ho preso le materie prime. Poi mia sorella che ogni anno pianta erbe sempre più profumate nel nostro giardino e le fa crescere con amore. Questi sono i profumi di Camogli: tutti insieme, dosati in modo che nessuno prevarichi sull'altro. E poi il quasi crudo mi esalta. L'olio caldo che sprigiona gli odori...provatela è semplice e meravigliosa.


INGREDIENTI
300 gr pici senesi
500 gr pomodori piccadilly
olio d'oliva taggiasca
sale grosso e fino
erbe profumate: salvia, alloro, rosmarino, timo limone, finocchietto, maggiorana, santoreggia, menta, basilico
aglio
pecorino sardo stagionato

Mettete sul fuoco l'acqua per la pasta in una grossa pentola con il sale grosso. Tagliate i pomodori in 6 e saltateli in padella con pochissimo olio per 2 minuti e mettete da parte Salandoli. Pulite tutte le erbe e tritatele nel minipimer con l'aglio. Nel frattempo avrete buttato i pici che hanno una cottura abbastanza lunga. A 2 minuti dalla fine scaldate l'olio in padella, scolate i pici, buttateli in padella, versate la salsina di pomodori e il trito. Mescolate bene e finite il piatto con alcune scaglie di pecorino.

2 commenti:

  1. Un tripudio di erbe aromatiche che la cottura veloce contribuisce ad esaltare ancora di più. Ringrazio anche tutte le persone che hai ringraziato tu e rigrazio te per questa pasta davvero meravigliosa e profumata :)

    RispondiElimina
  2. sono d'accordo con Paola, meravigliosa e profumata! Mi sembra un'ottima ricetta anche per questo periodo così caldo!

    RispondiElimina