domenica 8 marzo 2015

POUND CAKE

 

Al primo morso di questa torta mi è venuto in mente il maestro Budicin, un pasticcere di Ruta di Camogli, che da sempre accompagna le mie estati (e non solo). Da quando non c'è più il mio papà in casa non compare più il suo plum cake, ma era una vera summa di delicatezza di sapori e consistenze: il burro crostificato all'esterno, la frutta candita profumata dentro. Questo è il dolce più vicino a quel plum cake che io abbia mai fatto. La parola d'ordine è ingredienti di ottima e ricercata qualità.
 
INGREDIENTI
260 gr farina bianca
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato
200 gr zucchero Zefiro (aromatizzato con baccello di vaniglia)
5 uova
225 gr di burro del Tigullio (o quello che avete da voi, l'importante è la freschezza e la bontà)
100 ml di latte
1 yogurt alla ciliegia di Vipiteno
 
Preparate uno stampo da plum cake grande e accendete il frono a 180°. In una ciotola con la frusta mescolate farina, lievito, bicarbonato e zucchero. A parte fondete il burro e mescolatevi le uova, il latte e lo yogurt. Unite impasto secco e liquido e mescolate bene con la frusta. Versate nello stampo e cuocete per circa 1 ora e 10 minuti, coprendo con un foglio di alluminio dopo 30 minuti, per non far bruciare la superficie del dolce.

Nessun commento:

Posta un commento